martedì 8 maggio 2018

sabato 5 maggio 2018

La Diaconia Femminile


La Diaconia Femminile

Sant'Agata, diaconessa di Catania

Cara Sorella,
avrà letto sicuramente l'epistola di San Paolo ai Romani (Romani 16:1-2) dove è scritto: “1. Vi raccomando Febe, nostra sorella, che è diaconessa della chiesa di Cencrea, 2. perché la riceviate nel Signore, in modo degno dei santi, e le prestiate assistenza in qualunque cosa ella possa aver bisogno di voi; poiché ella pure ha prestato assistenza a molti e anche a me.
E' ampiamente documentato che fin dalla primitiva chiesa apostolica esistessero delle diaconesse che aiutavano i vescovi ed i presbiteri nel battezzare le donne, nell'azione di apostolato, di catechesi, di carità ed anche nel ministero del servizio liturgico. Tale ruolo è anche attestato nelle Costituzioni Apostoliche del IV secolo, ed ebbe numerosi esponenti anche in Italia, la più nota di tutte è Sant'Agata, patrona di Catania e compatrona di Palermo e della Repubblica di San Marino.
La Chiesa Cattolica Romana ha, con il tempo, soppresso l'ordine del Diaconato femminile mentre non è stato mai soppresso dalle Chiese Ortodosse, anche se in quelle d'origine greco-bizantina è caduta in disuso dopo l'avvento del monachesimo femminile (ma nel 2004 è stata rilanciata dal Sinodo della Chiesa Ortodossa di Grecia), mentre è rimasta viva ed anzi, è in costante rivalutazione e crescita nelle Chiese ortodosse della Georgia, dell'Armenia, d'Egitto (Chiesa Copta-Ortodossa) ecc.
la Chiesa Ortodossa Italiana Autocefala al fine di preparare adeguatamente le fedeli che voglino intraprendere la strada vocazionale per accedere agli ordini sacri di Lettore, Ipodiaconessa e Diaconessa, oppure fare la Catechista o comunque, approfondire la conoscenza delle liturgie e della pastorale propria della nostra Chiesa ha predisposto un Corso di Formazione sul Diaconato Femminile, effettuato per corrispondenza, alla fine del quale verrà rilasciato ai partecipanti un Diploma avente validità canonica per la nostra Chiesa.
Per aderire, inviare a questa email:
a) modulo allegato compilato e firmato;
b) un curriculum vitae dove sono riportati i titoli di studio conseguiti e fotocopia degli stessi (o autocertificazione)
c) fotocopia di un documento di riconoscimento;
d) fotocopia bollettino postale con offerta a favore della Chiesa Ortodossa Italiana Autocefala per le spese di segreteria, telefoniche, ecc. di almeno € 50,00 (cinquanta) effettuata sul
C.C.B. 103887904 intestato a: Chiesa Ortodossa Italiana – vicolo del Farinone n. 26 – 00193 Roma

IBAN: IT59H0200805218000103887904)






















Il Rettore
S.Ecc. Rev.ma Filippo delle Terre di Roma
(dott. Filippo Ortenzi)


Gran Cancelliere: Sua Beatitudine Alessandro I
(dott. prof. Alessandro Meluzzi)


tel: 3917065512

L'ing. Ambrogio Giordano nominato Pro Rettore dell'Accademia Ortodossa San Nicodemo L'Aghiorita

L'ing. Ambrogio Giordano  nominato Pro Rettore dell'Accademia Ortodossa San Nicodemo L'Aghiorita Il prof. dott. ing. ...