Cerca nel blog

giovedì 12 marzo 2020

Nuove Dispense di Liturgia Pastorale

Nuove Dispense di Liturgia Pastorale


Corso di Liturgia Pastorale
Sono state inoltrate ai corsisti le Dispense n. 6 e n. 7 del Corso di Liturgia Pastorale.
Aventi ad Oggetto:
Dispensa n. 6
Ø Le Benedizioni
Le benedizioni -nel Codex Canonum - Le benedizioni nei testi sacri - Le benedizioni nella vita della Chiesa -
Ø Le Benedizioni nella vita della Chiesa
Celebrazione delle benedizioni - i segni proposti nelle celebrazioni - Modo di unire
la celebrazione della benedizione con altre celebrazioni o con altre benedizioni -
Ø Benedizione delle Case
Rito della Benedizione della Casa (Breve - Pasquale - Ordinario) - Rito benedizione nuova casa (russo) -
Ø Benedizione della famiglia
*Benedizione della Famiglia (a casa - durante la Divina Liturgia - per la festa della Sacra Famiglia)


Dispensa n. 7
Ø Il Sacramento dell'Unzione degli infermi
Ø L'Unzione degli Infermi
Ø La Parabola del Buon Samaritano
Ø La guarigione dei malati nella religione ebraica
Ø Preghiera all'Angelo custode
Ø La Benedizione dei malati
Ø Letture e preghiere di guarigione
Ø Preghiere e benedizioni di guarigione
Ø I segni delle Benedizioni
Ø Preghiere contro le epidemie

Per aderite basta compilare il modellino ed effettuare un contributo volontario a favore della Chiesa Ortodossa Italiana sul Conto Corrente Bancario: UNICREDIT BANCA - C.C.B. 103887904 - intestato a Chiesa Ortodossa Italiana IBAN: IT59H0200805218000103887904 le persone che non hanno reddito o sono in difficoltà economiche offrano quello che possono. Oggetto: Contributo Corso Liturgia Pastorale.
Il contributo è richiesto per permetterci di stampare il materiale didattico ed i libri per la liturgia da fornire ai partecipanti al corso.

martedì 10 marzo 2020

L'Abominio della desolazione


L'Abominio della desolazione

L'evangelista Marco (MC 13,5-13) ci parla del periodo della persecuzione dei discepoli di Gesù:

"5 Gesù si mise a dire loro: “Guardate che nessuno v’inganni! 6 Molti verranno in mio nome, dicendo: “Sono io”, e inganneranno molti. 7 E quando sentirete parlare di guerre, non allarmatevi; bisogna infatti che ciò avvenga, ma non sarà ancora la fine. 8 Si leverà infatti nazione contro nazione e regno contro regno; vi saranno terremoti sulla terra e vi saranno carestie. Questo sarà il principio dei dolori. 9 Ma voi badate a voi stessi! Vi consegneranno ai sinedri, sarete percossi nelle sinagoghe, comparirete davanti a governatori e re a causa mia, per render testimonianza davanti a loro. 10 Ma prima è necessario che il vangelo sia proclamato a tutte le genti. 11 E quando vi condurranno via per consegnarvi, non preoccupatevi di ciò che dovrete dire, ma dite ciò che in quell’ora vi sarà dato: poiché non siete voi a parlare, ma lo Spirito Santo. 12 Il fratello consegnerà a morte il fratello, il padre il figlio e i figli insorgeranno contro i genitori e li metteranno a morte. 13 Voi sarete odiati da tutti a causa del mio nome, ma chi avrà perseverato sino alla fine sarà salvato."
Nelle profezie degli evangelisti e dei profeti si preannuncia che, prima della fine dei tempi, ci saranno periodi in cui le guerre saranno mondiali, i cristiani saranno perseguitati, il mondo sarà affetto da carestie (es. invasioni di locuste in Africa - vedi Apocalisse 9:1-12)  ed epidemie (coronavirus), verrà abbandonata la Vera Dottrina e sostituita con teologie d'origine anti-cristiana come quella gesuitica della liberazione che è diventata quella predominante nell'eretica chiesa bergogliana. Verrà sostituito il culto alla Santissima Trinità  con l'adorazione del Dio Mammona, uno e Quattrino, dove si rinuncia a difendere la vera Fede nel nome della difesa del business dell'accoglienza agli invasori afro-islamici. 
Durante il periodo della Grande tribolazione, secondo il Libro della Rivelazione (Apocalisse) scritto dall'apostolo Giovanni, Satana avrà quali alleati: la Meritrice, la Bestia e l'Anti-Cristo. La Meritrice è la falsa Chiesa che distoglie la vera fede contaminandola con lo spirito del mondo, è la commercializzazione del Cristianesimo e la sua trasformazione da via per la salvezza delle anime a mera organizzazione di carità, sembra il ritratto della Chiesa Catto-Comunista Vaticana. In Apocalisse 13 si parla della "Bestia" come una confederazione che guida le nazioni del mondo che bestemmiano contro Dio. Nel XX secolo, per la prima volta nella Storia dell'umanità si è costituito un governo mondiale retto per la stragrande maggioranza da paesi o laici, o islamici, o comunisti nella maggioranza dei quali i cristiani sono discriminati o perseguitati o, dove sono formalmente maggioranza, le loro idee sono bistrattate o derise: l'O.N.U. Subito dopo la Bestia si scatenerà l'Anti-Cristo che sarà un uomo che combatterà il cristianesimo con orde che diranno di agire in nome di Dio, questi nascerà in medio oriente e le sue truppe di fanatici anti-cristiani potrebbero essere quelle dell'Islam. 
In questi periodi difficili i cristiani debbono rimanere fermi nella fede, come ci ha insegnato San Paolo (2 Corinzi 6:1-12):
“Come collaboratori di Dio, vi esortiamo a non ricevere la grazia di Dio invano; poiché Egli dice: ‘Ti ho esaudito nel tempo favorevole, e ti ho soccorso nel giorno della salvezza’ Eccolo ora il tempo favorevole; eccolo ora il giorno della salvezza!” 
Lo stesso San Paolo ci mostra quale saranno i segni della miscredenza e dell'abbrutimento e della degradazione umana (Rm. 1, 26-32):
"Per questo Dio li ha abbandonati a passioni infami; le loro donne hanno cambiato i rapporti naturali in rapporti contro natura. Egualmente anche gli uomini, lasciando il rapporto naturale con la donna, si sono accesi di passione gli uni per gli altri, commettendo atti ignominiosi uomini con uomini, ricevendo così in se stessi la punizione che s'addiceva al loro traviamento. E poiché hanno disprezzato la conoscenza di Dio, Dio li ha abbandonati in balìa d'una intelligenza depravata, sicché commettono ciò che è indegno, colmi come sono di ogni sorta di ingiustizia, di malvagità, di cupidigia, di malizia; pieni d'invidia, di omicidio, di rivalità, di frodi, di malignità; diffamatori, maldicenti, nemici di Dio, oltraggiosi, superbi, fanfaroni, ingegnosi nel male, ribelli ai genitori, insensati, sleali, senza cuore, senza misericordia. E pur conoscendo il giudizio di Dio, che cioè gli autori di tali cose meritano la morte, non solo continuano a farle, ma anche approvano chi le fa."
Sempre San Paolo nella lettera a Timoteo (2Tm 4,3-5) esorta il cristiano a perseverare nell'evangelizzazione anche in un periodo dove la fede viene derisa e imperversa l'incredulità. Sembra un'epistola scritta per i tempi moderni:
 Verrà giorno in cui non si sopporterà più la sana dottrina, ma, per il prurito di udire qualcosa, gli uomini si circonderanno di maestri secondo le proprie voglie, rifiutando di dare ascolto alla Verità per volgersi alle favole. Tu però vigila attentamente, sappi sopportare le sofferenze, compi la tua opera di annunziatore del Vangelo, adempi il tuo ministero.”

I cristiani devono essere saldi nella Fede, un manipolo compatto di combattenti e di credenti, perché soltanto allora, quando, alla fine dei tempi, le armate celesti, guidate dall'Arcangelo  Michele sconfiggeranno Satana e le sue schiere, come predetto in (Apocalisse 12:7-9) otterranno la salvezza e la vita eterna, mentre, sempre San Paolo in  (1 Cor. 6,9-10) ci ricorda che: "né immorali, né idolatri, né adulteri, né effeminati, né sodomiti, né ladri, né avari, né ubriaconi, né maldicenti, né rapaci erediteranno il regno di Dio."

dott. prof. mons. Filippo Ortenzi

 Rettore Accademia Ortodossa San Nicodemo L’Aghiorita
tel. +39 0621119875b – cell. +39 3917065512

martedì 3 marzo 2020

Corso di Liturgia Pastorale - siamo alla IV Dispensa


Corso di Liturgia Pastorale 
siamo alla IV Dispensa


L'Accademia Ortodossa San Nicodemo l'Aghiorita e la Chiesa Ortodossa Italiana hanno promosso un  Corso di Liturgia Pastorale che consisterà nell'invio di dispense via pdf più materiale cartaceo.
Al termine del percorso formativo, oltre che un Diploma di partecipazione  i partecipanti, potranno (ve vogliono) accedere  all’ordine sacro del  Diaconato .

Per partecipare è necessario sottoscrivere e rimandare l'allegato modulo ed effettuare un versamento volontario (secondo le proprie disponibilità economiche) a favore della Chiesa Ortodossa Italiana sul conto:

Conto Corrente Bancario: UNICREDIT BANCA - C.C.B. 103887904 - intestato a  Chiesa Ortodossa Italiana IBAN:  IT59H0200805218000103887904 
Casuale: Contributo Corso Liturgia Pastorale.

Il contributo è richiesto per  permetterci di stampare il materiale didattico ed i libri per la liturgia da fornire ai partecipanti al corso.

Non appena pervenuta la richiesta di iscrizione  verranno inoltrate le Prime Quattro Lezioni del del Corso, comprendenti:

Lezione n. 1  

- Il Canone della Chiesa Ortodossa Italiana  
- La septuginta  
- Giuriurisdizione Canonica e Organizzazione Periferica della Chiesa Ortodossa Italiana 
- Lezione sul Padre Nostro 

Lezione n. 2 

- Il Clero e gli Ordini Sacri I Chierici (Clero – Ordini Sacri – Incardinazione -  Episcopato – Presbiterato) – i vescovi possono sposarsi? – Lettera di San Paolo Apostolo a Timoteo – Significato di alcune parole usate nella lezione  
-Il Diaconato e gli ordini minori  Diaconato – intervista sul Diaconato femminile – Ipodiaconato – Lettorato – Cantore - Accolito 
- I collaboratori del sacerdote  I collaboratori del sacerdote – il catechista – il sacrestano  + I Lettera di Clemente e Epistola di Barnaba

Lezione n. 3 

- Elezione e nomina dei membri del Clero  
- Dovere dei Chierici 
- Escardinazione 
- Perdita dello Stato Clericale Reductio ad statum laicalem 
- Dei diritti e delle pene La legge ecclesiastica – Obblighi e diritti dei fedeli – Le Sanzioni ecclesiastiche - Delitti  contro la fede, l’unità, la libertà e l’autorità della Chiesa 
– Delitti ecclesiastici specifici Sul matrimonio del Clero Se i Vescovi sono i successori degli Apostoli  perché Gesù li scelse prevalentemente tra gli uomini sposati – gli Apostoli

Lezione n. 4 

- Le Liturgie Nuovo Testamento - Tradizioni 
- L'Ortodossia Occidentale I Riti Occidentali 
- La Liturgia nella Chiesa Apostolica 
- La Liturgia - Storia delle Origini  
Divina Liturgia in Rito Gallicano Italico



dott. prof. mons. Filippo Ortenzi
 Rettore Accademia Ortodossa San Nicodemo L’Aghiorita
tel. +39 0621119875b – cell. +39 3917065512
                           

La Polonia è sotto attacco! Dobbiamo fermare il colpo di stato a favore dell'aborto

                                    La Polonia è sotto attacco! Dobbiamo fermare il colpo di stato a favore dell'aborto I manifestanti r...