Post

L'albero di Natale è una tradizione introdotta da San Bonifacio apostolo dei Germani

Immagine
L'albero di Natale è una tradizione introdotta da San Bonifacio 
apostolo dei Germani

san Bonifacio - Apostolo dei Germani

L'usanza di addobbare un albero per festeggiare il Natale è una tradizione antica, risalente al 724 quando un Vescovo d’origine britannica, San BONIFACIO, apostolo dei germani (e attuale patrono della Repubblica Federale Tedesca) addobbò un abete sempre verde con candele accese per ricordare la nascita di Gesù Cristo, vera Luce del mondo. Tale tradizione si diffuse rapidamente tra le popolazioni germaniche, prevalentemente tra quelle che in seguito adottarono la riforma protestante luterana (Germania, Danimarca, paesi scandinavi e baltici).
Tallin, capitale dell’Estonia rivendica di essere stata la prima città al mondo dove è stato eretto un albero di Natale nella piazza principale nel 1441, primato conteso da un’altra città baltica, quella di Riga, capitale della Lettonia, che afferma che il primo albero di Natale è stato in realtà ivi eretto nel 1510, tanto …

Padre Athanasios diplomato in Liturgia Pastorale

Immagine
Padre Athanasios, diplomato in Liturgia Pastorale Nel suggestivo Monastero del Rul, sede primaziale della nostra Chiesa, Padre Athanasios il (al secolo Roberto Bertinetti) ha ricevuto, da S.E.R. Filippo Ortenzi, Rettore dell'Accademia Ortodossa San Nicodemo l'Aghiorita il Diploma in Liturgia in Liturgia Pastorale. Erano presenti Sua Beatitudine Alessandro I (al secolo Alessandro Meluzzi), Primate nonché Gran Cancelliere dell'Accademia e il corepiscopo e teologo Max Giusio, Preside della Facoltà: Ha mandato gli auguri anche il Segretario Generale mons. Cosma di Bari (al secolo Antonio Parisi) Il neodiplomato ha presentato un'interessantissima Tesi avente ad oggetto: Cristianesimo e Ambiente ed effettuato una Lectio Magistralis sul tema dell'Ecologia del Creato che riportiamo:

In principio Dio creò il cielo e la terra. La terra era informe e deserta, le tenebre ricoprivano l’abisso e lo Spirito di Dio aleggiava sulle acqua. Così inizia il racconto biblico sulla creazio…

L'immoralità dei moralisti alla Toscani

Immagine
L'immoralità dei moralisti alla Toscani
da http://m.dagospia.com/l-immoralita-dei-moralisti-alla-toscani-il-tempo-randella-il-fotografo-181170



Alessandro Meluzzi per www.iltempo.it


Come diceva bene Goethe, l’Italia è il paese dell’apparire. In verità, è il luogo in cui nulla è ciò che sembra. Per esempio, i moralisti sono tali o sono falsi moralisti? È il caso straordinario di un grande moralista della sinistra planetaria, Oliviero Toscani, che con aria costernata dalla Francia ci annunciava di essere addolorato di quanto sta capitando ai suoi datori di lavoro, i Benetton, rispetto ai quali dice di non avere grandi informazioni, perché Oltralpe i giornali non arrivano. Il celebrato Oliviero Toscani, facile all’indignazione e transitato dall’area radicale a quella PD in tempi recenti, forse non portando tanta fortuna ai suoi nuovi compagni di strada, ci ha sempre stupito per la fermezza delle sue posizioni nei confronti di tutto ciò che irritasse la sua profonda e strutturale epicità.…

LITURGIA PASTORALE consegnati i primi diplomi

Immagine
LITURGIA PASTORALE consegnati i primi diplomi
Domenica 5 agosto, durante la Divina Liturgia celebrata presso il Santuario della Santissima Trinità - Chiesa Cattedrale di Valle Paradiso, il vescovo Filippo Ortenzi quale Rettore dell'Accademia Ortodossa San Nicodemo L'Aghiorita ha consegnato i Diplomi a tre membri del clero che hanno superato il Corso di Liturgia Pastorale dell'Anno Accademico 2017-2018. Il primo diploma è stato consegnato a Padre Antonio Berardo, che è stato anche cooptato nel Senato Accademico quale docente di sicurezza ambientale e protezione civile
 Il secondo diploma è stato consegnato a Padre Alessandro Frezza, anche egli cooptato come consigliere nel Senato dell'Accademia.

Ed infine il terzo Diploma è stato consegnato alla signora Gabriela Velicaholova, prima donna diplomata dell'Accademia, Ipodiaconessa della nostra Chiesa. Valle Paradiso - Boville Ernica (FR) 5 agosto 2018 Il Rettore Sua Ecc. Rev.ma   dott. prof. Filippo Ortenzi

L'Apostola degli Apostoli Maria Maddalena testimone oculare del Cristo Risorto

Immagine
L'Apostola degli Apostoli Maria Maddalena testimone oculare del Cristo Risorto
Maria Maddalena (detta anche Maria di Màgdala, perché era nata a Màgdala, piccola città di pescatori sulla sponda occidentale del lago Tiberiade), è stata la discepola prediletta di Nostro Signore Gesù Cristo. Luca (Lc 8,1-2) ci ricorda che Gesù, nel suo peregrinare “per le città e i villaggi, predicando la buona novella del regno di Dio” aveva a fianco, oltre i dodici Apostoli, anche “alcune donne che erano state guarite da spiriti cattivi e da infermità: Maria di Màgdala, dalla quale erano usciti sette demòni». Era quindi una discepola aggregata agli Apostoli, oserei dire il tredicesimo Apostolo. Secondo Luca (Lc 8,2-3) Maria Maddalena è, insieme a “Giovanna, moglie di Cusa, amministratore di Erode, Susanna e molte altre” una delle finanziatrici della missione apostolica di Gesù, in quanto che li assistevano con i loro beni. Maria Maddalena, come è riportato nei Vangeli sinottici (Mt 27,55 – Mc 15,40-…