Cerca nel blog

giovedì 21 maggio 2020

San Costantino Isapostolo e Sant'Elena

San Costantino isapostolo  e Sant'Elena
Il 21 maggio le Chiese Ortodosse commemorano San Costantino il Grande, isapostolo e imperatore romano e la sua mamma Sant'Elena Imperatrice.

San Costantino (Flavius Valerius Aurelius Constantinus), nacque nella Mesia Orientale a Naissus (odierna Niš, in Serbia), è stata una figura importante per la diffusione e il consolidamento del cristianesimo nell'Impero Romano, tanto che le Chiese Ortodosse lo venerano come Isapostolo, cioè Eguale agli apostoli, al contrario la Chiesa Cattolica non lo ha inserito nell'elenco dei Santi. San Costantino è ricordato oltre che come imperatore che ha difeso i confini dell'impero sconfiggendo e impedendo le invasioni da parte delle popolazioni barbariche (franchi,  alemanni, sarmati ecc.) o persiane (sasanidi) e ristrutturato l'impero, per quattro importanti avvenimenti:
la Battaglia di Saxa Rubra (detta anche di Ponte Milvio) dovele armate di  Costantino, pur inferiori di numero (40.000 legionari e 8.000 cavalieri) sconfissero l'imponente esercito di Massenzio (forte di 100.000 militi e 18.000 cavalieri). Secondo quanto riferito da Eusebio nella "Storia Ecclesiastica" Costantino stava marciando col suo esercito quando, alzando lo sguardo verso il sole, vide una croce di luce e sotto di essa la frase greca "Εν Τουτω Νικα" ("Con questo vinci"), reso in latino come In hoc signo vinces, "Con questo segno vincerai". Dapprima insicuro del significato della visione, Costantino ebbe nella notte un sogno nel quale Cristo gli spiegò di usare il segno della croce contro i suoi nemici e pertanto, come riportato dallo storico, retore romano  Lattanzio fece apporre sugli scudi il monogramma di Cristo o Chi-Rho. La battaglia ebbe luogo il 28 ottobre 312, e dopo questa vittoria Costantino fu acclamato a Roma quale unico imperatore dell'Occidente. La data del 28 ottobre è celebrata dalla Chiesa Ortodossa Italiana quale giornata della vittoria della Cristianità.

Il Rescritto di Tolleranza (o Editto di Milano) firmato da Costantino per l'Occidente e Licinio per l'Oriente nel febbraio del 313 a Milano, che poneva fine a secoli di persecuzione contro i cristiani e proclamava il principio della libertà di culto e della tolleranza religiosa (Costantino, pur favorendo il cristianesimo non perseguitò mai i seguaci delle altre fedi presenti nell'impero quali l'ebraismo e i numerosi culti pagani).

«Noi, dunque Costantino Augusto e Licinio Augusto, essendoci incontrati proficuamente a Milano e avendo discusso tutti gli argomenti relativi alla pubblica utilità e sicurezza, fra le disposizioni che vedevamo utili a molte persone o da mettere in atto fra le prime, abbiamo posto queste relative al culto della divinità affinché sia consentito ai Cristiani e a tutti gli altri la libertà di seguire la religione che ciascuno crede, affinché la divinità che sta in cielo, qualunque essa sia, a noi e a tutti i nostri sudditi dia pace e prosperità"

la fondazione di Costantinopoli - Nuova Roma (latino  Constantinopolis  Nova Roma, greco   ΚωνσταντινούπολιςΝέα Ῥώμη, - Konstantinoupolis  Nea Rhōmī),costruita sul sito dove sorgeva la cittadina greca di Bisenzio (latino Byzantium - greco ΒυζάντιονByzàntion)  inaugurata il 30 maggio 330 per essere la nuova capitale dell'Impero Romano (caduto ufficialmente il 29 maggio 1453 con la caduta di Costantinopoli in mano turca). Il nome Costantinopoli è rimasto alla città anche in epoca ottomana, fino al 28 marzo 1930 quando la Repubblica Turca gli cambiò nome in Istambul.

Il Concilio di Nicea I (o primo Concilio Ecumenico) Convocato e presieduto dall'Imperatore il 20 maggio del 325 a Nicea (città della Bitinia, corrispondente all'attuale città turca di  Iznik), che è stato il I Concilio Ecumenico della Cristianità, durante il quale furono stabilite delle regole sul battesimo degli eretici e sulla clemenza verso i  lapsi (cristiani che per salvarsi la vita avevano abiurato durante le persecuzioni), sull'organizzazione ecclesiastica,  che per  l'ordinazione di un vescovo occorrano  almeno tre vescovi della provincia (previo assenso e conferma da parte del vescovo metropolita della Provincia stessa), sull'obbligo di tenere almeno due sinodi annuali in ogni provincia, la codificazione del Credo, la dottrina dell'ὁμοούσιος (homooùsios) ossia che il Figlio è della stessa essenza del Padre, il calcolo della Pasqua cristiana ecc. Il Concilio terminò il 25 luglio del 325.


Sant'Elena Imperatrice (Flavia Iulia Helenaera la mamma dei San Costantino. Nata in Bitinia nel 248  a Drepanum (fatta ribattezzare Helenopolis in suo onore dal figlio ed oggi ubicata nel territorio dell'odierna cittadina turca di  Hersek) è stata Augusta dell'Impero Romanomoglie dell'imperatore Costanzo Cloro.   Fervente cristiana, a lei si deve, durante un pellegrinaggio a Gerusalemme avvenuto nell'anno 327,  il ritrovamento della «Vera Croce», ossia la croce sulla quale  Gesù fu crocifisso contenente  il Titulus crucis (il cartello posto sulla croce).



Mons. Filippo Ortenzi
Rettore Accademia Ortodossa San Nicodemo L'Aghiorita
tel. +39 0621119875b – cell. +39 3917065512
email: accademia.ortodossa@gmail.com

lunedì 11 maggio 2020

Dispensa sulle Esequie - Ordo Exequiarum


    Dispensa sulle Esequie 
             Ordo Exequiarum

E' stata inoltrata ai partecipanti al Corso di Liturgia Pastorale la Dispensa n. 17
,
I Riti e norme sulle  Esequie - Ordo Exequiarum
-       L'accompagnamento al trapasso
-       Rito della deposizione nella bara
-       L'Officio delle esequie
-       Trisagio dei defunti
-       Sepoltura
-       Casi nei quali può essere negato il rito delle esequie
-       Celebrazioni in ricordo del defunto (Parastas)
-       Colletta per i defunti (Div. Liturgia S.Giv. Crisostomo)
-       Officio Funebre (Panichida)
-                                                                                                             
coloro che fossero interessati a partecipare al Corso possono iscriversi attraverso l'allegata domanda. 

dott. prof. mons. Filippo Ortenzi
 Rettore Accademia Ortodossa San Nicodemo L’Aghiorita
tel. +39 0621119875b – cell. +39 3917065512
email: accademia.ortodossa@gmail.com 
Sito Web: https://www.chiesa-ortodossa.com 
Blog: https://accademiaortodossa.blogspot.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AccademiaS.Nicodemo
WK.com : https://vk.com/id561953253

Twitter: https://twitter.com/Chiesa_O_I

domenica 3 maggio 2020

Corso di Liturgia Pastorale

Corso di Liturgia Pastorale



Caro Fratello/Cara Sorella, la nostra Chiesa ha organizzato un corso di Liturgia Pastorale  riservato ai fedeli per conoscere la nostra Chiesa. le nostre liturgie e, eventualmente accedere al clero.

Requisiti per accedere al Corso:
-          Avere un’età di almeno 25 anni;
-          Avere almeno un Diploma   oppure una ordinazione a Ipodiacono o Lettore; o essere  stato ordinato Diacono, Lettore o Ipodiacono presso altre giurisdizioni ecclesiali;
-          sia uomo di fede, buoni costumi, pietà, zelo per le anime, saggezza, prudenza e virtù umane, e inoltre dotato di tutte le altre qualità che lo rendono adatto a compiere l'ufficio in questione;
-          sia irreprensibile e goda di buona reputazione;
-          se sposato sia un buon marito e padre di famiglia, con figli credenti e che non possono essere accusati di dissolutezza o siano insubordinati;

-          Abbia effettuato un contributo volontario a favore della Chiesa Ortodossa Italiana sul
-          Conto Corrente Bancario: UNICREDIT BANCA - C.C.B. 103887904 - intestato a  Chiesa Ortodossa Italiana IBAN:  IT59H0200805218000103887904
le persone che non hanno reddito o sono in difficoltà economiche offrano quello che possono.

Oggetto: Contributo Corso Liturgia Pastorale.

Il contributo è richiesto per  permetterci di stampare il materiale didattico ed i libri per la liturgia da fornire ai partecipanti al corso.
Il Rettore mons. Filippo Ortenzi
Arcivescovo Metropolita della Chiesa Ortodossa Italiana

Fino ad oggi ai corsisti sono state inoltrate le seguenti dispense:

Dispensa n. 1
-       Il Canone della Chiesa Ortodossa Italiana
-       La septuaginta
-       Giuriurisdizione Canonica e Organizzazione Periferica della Chiesa Ortodossa Italiana
-       Lezione sul Padre Nostro
-       Padre Nostro (jpg)

Dispensa n. 2
-       Il Clero e gli Ordini Sacri I Chierici (Clero – Ordini Sacri – Incardinazione -  Episcopato – Presbiterato) – i vescovi possono sposarsi? – Lettera di San Paolo Apostolo a Timoteo – Significato di alcune parole usate nella lezione
-       Il Diaconato e gli ordini minori Diaconato – intervista sul Diaconato femminile – Ipodiaconato – Lettorato – Cantore - Accolito
-        I collaboratori del sacerdote   I collaboratori del sacerdote – il catechista – il sacrestano
 -       I Lettera di Clemente
-       Epistola di Barnaba

Dispensa n. 3
-       Elezione e nomina dei membri del Clero
-        Dovere dei Chierici
-       Escardinazione
-       Perdita dello Stato Clericale    Reductio ad statum laicalem
-       Dei diritti e delle pene   La legge ecclesiastica – Obblighi e diritti dei fedeli – Le Sanzioni ecclesiastiche - Delitti  contro la fede, l’unità, la libertà e l’autorità della Chiesa – Delitti ecclesiastici specifici Sul matrimonio del Clero  Se i Vescovi sono i successori degli Apostoli  perché Gesù li scelse prevalentemente tra gli uomini sposati – gli Apostoli

Dispensa n. 4
-       Le Liturgie   Nuovo Testamento - Tradizioni
-       L'Ortodossia Occidentale I Riti Occidentali
-       La Liturgia nella Chiesa Apostolica
-       La Liturgia - Storia delle Origini
-       Divina Liturgia in Rito Gallicano Italico                                                                                                                 
Dispensa n. 5
-       San Giovanni Crisostomo
  Da Santi e Beati e Vikipedia - Breviario Liturgico - Liturgia di Preparazione - Liturgia dei
  Catecumeni -  Liturgia dei fedeli
-       Esposizione dottrinale della Divina Liturgia
            Proskomedia o Liturgia della preparazione - Liturgia dei catecumeni                                                                      - Liturgia dei   fedeli                                                                                                                                                               -             Santa Comunione                                                                                                                                                      - La Liturgia di San Basilio il Grande -
-       Divina Liturgia di San Giovanni Crisostomo
  In uso nella Chiesa Ortodossa Italiana

Dispensa n. 6
-       Le Benedizioni   Le benedizioni -nel Codex Canonum                                                                                                  - Le benedizioni nei testi sacri                                                                                                                                               - Le benedizioni nella vita della Chiesa -
-       Le Benedizioni nella vita della Chiesa   Celebrazione delle benedizioni - i segni proposti nelle celebrazioni -  Modo di unire la celebrazione della benedizione con altre celebrazioni o con altre benedizioni -
-       Benedizione delle Case    Rito della Benedizione della Casa (Breve - Pasquale - Ordinario)                                        -  Rito benedizione nuova casa (russo) -
-       Benedizione della famiglia   Benedizione della Famiglia (a casa - durante la Divina Liturgia - per la festa della Sacra Famiglia)

Dispensa n. 7
-       Il Sacramento dell'Unzione degli infermi
-       L'Unzione degli Infermi
-       La Parabola del Buon Samaritano
-       La guarigione dei malati nella religione ebraica
-       Preghiera all'Angelo custode
-       La Benedizione dei malati
-       Letture e preghiere di guarigione
-       Preghiere e benedizioni di guarigione
-       I segni delle Benedizioni
-       Preghiere contro le epidemie

Dispensa n. 8
-       Benedizione Sacerdotale (ebraismo)
-       La Benedizione Apostolica - Vescovile e Sacerdotale
-       La Benedizione dei frutti dei campi
-       La Benedizione della Mensa
-       La Benedizione dei cibi, bevande od altre cose
-       La Benedizione degli Animali
-       La Benedizione del mare - laghi - sorgenti …
-       Grande santificazione delle acque
-       Piccola santificazione delle acque
-        Gloria - Krsna  Slava - Battesimo di Gloria

Dispensa n. 9
-       Le Benedizioni al termine di una processione
-        Benedizione delle Icone
-        Rito di Glorificazione di un Santo
-       Rito di consacrazione del Sacro Myron (Olio santo)
-       Rito di consacrazione di una chiesa
-       L'Inno Akathistos
-       De Vera Religione di Sant'Agostino

Dispensa n. 10
Numero monografico su San Basilio il Grande
-        San Basilio il Grande
-        Contributi alla Liturgia
-        Apolitikion - Troparion - Kontakion
-        Citazioni di San Basilio il Grande
-        Divina Liturgia di San Basilio il Grande

Dispensa n. 11
            La Settimana Santa
-       La Domenica delle Palme
-       Liturgia dei Doni Presantificati
-       Grande e SantoLunedì
-       Grande e Santo Martedì
-       Grande e Santo Mercoledì
-       Grande e Santo Giovedì
-       Grande e Santo Venerdì
-       Grande e Santo Sabato
-       La Santa Pasqua
-       Divina Liturgia Pasquale (Rito Gallicano Italico)

Dispensa n. 12
            Monachesimo
La Vita Consacrata
-       Il Monachesimo
-        I Monaci
-       Gli Oblati
-       L'Organizzazione Monastica
-       Esclaustrazione, Espulsione, Dimissione dallo stato religioso
-       Monachesimo e testi sacri
-       Inizi del Monachesimo Cristiano
-       Regola della Congregazione degli Antoniani

Dispensa n. 13
-        I riti di adesione e confermazione alla fede ortodossa
-       Il Catecumenato
-       Il Battesimo
-       La Crismazione

Dispensa n. 14
-        I Santi Doni (Eucarestia)
-       L'Eucarestia nei testi sacri
-       Dalla Catechesi Mistagorica di San Cirillo
-        Rito della comunione agli ammalati in casa
-       L'Antidoro
-       Rito Santa Liturgia di San Giacomo di Gerusalemme

Dispensa n. 15
La Riconciliazione o Confessione
-       Il sacramento della Confessione o Riconciliazione
-       La confessione e il perdono nell'Antico  Testamento
-       Pentimento e confessione - Introduzione
-       Tertulliano - De Poenitentia
-       Curato d'Ars - L'esame di coscienza
-       La preparazione alla confessione
-       Preghiere di pentimento
-       Mistero del pentimento (confessione)
-       Il Mistero della Penitenza (Sigillo Sacramentale)
-       Il Padre Spirituale (Confessore)
-       La Confessione generale
-       L'Assoluzione dei Peccati                                                                                                                                                -       La penitenza

Dispensa n. 16
Il Matrimonio
-       Il Matrimonio (incoronazione)
-       Il Matrimonio nei Canoni della Chiesa Ortodossa Italiana
-       Il fidanzamento
-       Cause di annullamento del matrimonio
-       Seconde e  terze nozze
-       Il Matrimonio Misto
-       I Testimoni
-       Rito del Fidanzamento
-       Divina Liturgia - Rito del Matrimonio

 si allega domanda adesione al corso.


venerdì 1 maggio 2020

Dispensa sul Matrimonio

Dispensa sul Matrimonio

E' stata inoltrata ai partecipanti al Corso di Liturgia Pastorale la Dispensa n. 16,
Il Matrimonio
-        Il Matrimonio (incoronazione)
-        Il Matrimonio nei Canoni della Chiesa Ortodossa Italiana
-        Il fidanzamento 
-        Cause di annullamento del matrimonio
-        Seconde e  terze nozze
-        Il Matrimonio Misto
-        I Testimoni
-        Rito del Fidanzamento
-        Rito del Matrimonio                                                                                                                                 
coloro che fossero interessati a partecipare al Corso possono iscriversi attraverso l'allegata domanda. 

dott. prof. mons. Filippo Ortenzi
 Rettore Accademia Ortodossa San Nicodemo L’Aghiorita
tel. +39 0621119875b – cell. +39 3917065512
email: accademia.ortodossa@gmail.com 
Sito Web: https://www.chiesa-ortodossa.com 
Blog: https://accademiaortodossa.blogspot.com/
Facebook: https://www.facebook.com/AccademiaS.Nicodemo
WK.com : https://vk.com/id561953253
Twitter: https://twitter.com/Chiesa_O_I

giovedì 12 marzo 2020

Nuove Dispense di Liturgia Pastorale

Nuove Dispense di Liturgia Pastorale


Corso di Liturgia Pastorale
Sono state inoltrate ai corsisti le Dispense n. 6 e n. 7 del Corso di Liturgia Pastorale.
Aventi ad Oggetto:
Dispensa n. 6
Ø Le Benedizioni
Le benedizioni -nel Codex Canonum - Le benedizioni nei testi sacri - Le benedizioni nella vita della Chiesa -
Ø Le Benedizioni nella vita della Chiesa
Celebrazione delle benedizioni - i segni proposti nelle celebrazioni - Modo di unire
la celebrazione della benedizione con altre celebrazioni o con altre benedizioni -
Ø Benedizione delle Case
Rito della Benedizione della Casa (Breve - Pasquale - Ordinario) - Rito benedizione nuova casa (russo) -
Ø Benedizione della famiglia
*Benedizione della Famiglia (a casa - durante la Divina Liturgia - per la festa della Sacra Famiglia)


Dispensa n. 7
Ø Il Sacramento dell'Unzione degli infermi
Ø L'Unzione degli Infermi
Ø La Parabola del Buon Samaritano
Ø La guarigione dei malati nella religione ebraica
Ø Preghiera all'Angelo custode
Ø La Benedizione dei malati
Ø Letture e preghiere di guarigione
Ø Preghiere e benedizioni di guarigione
Ø I segni delle Benedizioni
Ø Preghiere contro le epidemie

Per aderite basta compilare il modellino ed effettuare un contributo volontario a favore della Chiesa Ortodossa Italiana sul Conto Corrente Bancario: UNICREDIT BANCA - C.C.B. 103887904 - intestato a Chiesa Ortodossa Italiana IBAN: IT59H0200805218000103887904 le persone che non hanno reddito o sono in difficoltà economiche offrano quello che possono. Oggetto: Contributo Corso Liturgia Pastorale.
Il contributo è richiesto per permetterci di stampare il materiale didattico ed i libri per la liturgia da fornire ai partecipanti al corso.

martedì 10 marzo 2020

L'Abominio della desolazione


L'Abominio della desolazione

L'evangelista Marco (MC 13,5-13) ci parla del periodo della persecuzione dei discepoli di Gesù:

"5 Gesù si mise a dire loro: “Guardate che nessuno v’inganni! 6 Molti verranno in mio nome, dicendo: “Sono io”, e inganneranno molti. 7 E quando sentirete parlare di guerre, non allarmatevi; bisogna infatti che ciò avvenga, ma non sarà ancora la fine. 8 Si leverà infatti nazione contro nazione e regno contro regno; vi saranno terremoti sulla terra e vi saranno carestie. Questo sarà il principio dei dolori. 9 Ma voi badate a voi stessi! Vi consegneranno ai sinedri, sarete percossi nelle sinagoghe, comparirete davanti a governatori e re a causa mia, per render testimonianza davanti a loro. 10 Ma prima è necessario che il vangelo sia proclamato a tutte le genti. 11 E quando vi condurranno via per consegnarvi, non preoccupatevi di ciò che dovrete dire, ma dite ciò che in quell’ora vi sarà dato: poiché non siete voi a parlare, ma lo Spirito Santo. 12 Il fratello consegnerà a morte il fratello, il padre il figlio e i figli insorgeranno contro i genitori e li metteranno a morte. 13 Voi sarete odiati da tutti a causa del mio nome, ma chi avrà perseverato sino alla fine sarà salvato."
Nelle profezie degli evangelisti e dei profeti si preannuncia che, prima della fine dei tempi, ci saranno periodi in cui le guerre saranno mondiali, i cristiani saranno perseguitati, il mondo sarà affetto da carestie (es. invasioni di locuste in Africa - vedi Apocalisse 9:1-12)  ed epidemie (coronavirus), verrà abbandonata la Vera Dottrina e sostituita con teologie d'origine anti-cristiana come quella gesuitica della liberazione che è diventata quella predominante nell'eretica chiesa bergogliana. Verrà sostituito il culto alla Santissima Trinità  con l'adorazione del Dio Mammona, uno e Quattrino, dove si rinuncia a difendere la vera Fede nel nome della difesa del business dell'accoglienza agli invasori afro-islamici. 
Durante il periodo della Grande tribolazione, secondo il Libro della Rivelazione (Apocalisse) scritto dall'apostolo Giovanni, Satana avrà quali alleati: la Meritrice, la Bestia e l'Anti-Cristo. La Meritrice è la falsa Chiesa che distoglie la vera fede contaminandola con lo spirito del mondo, è la commercializzazione del Cristianesimo e la sua trasformazione da via per la salvezza delle anime a mera organizzazione di carità, sembra il ritratto della Chiesa Catto-Comunista Vaticana. In Apocalisse 13 si parla della "Bestia" come una confederazione che guida le nazioni del mondo che bestemmiano contro Dio. Nel XX secolo, per la prima volta nella Storia dell'umanità si è costituito un governo mondiale retto per la stragrande maggioranza da paesi o laici, o islamici, o comunisti nella maggioranza dei quali i cristiani sono discriminati o perseguitati o, dove sono formalmente maggioranza, le loro idee sono bistrattate o derise: l'O.N.U. Subito dopo la Bestia si scatenerà l'Anti-Cristo che sarà un uomo che combatterà il cristianesimo con orde che diranno di agire in nome di Dio, questi nascerà in medio oriente e le sue truppe di fanatici anti-cristiani potrebbero essere quelle dell'Islam. 
In questi periodi difficili i cristiani debbono rimanere fermi nella fede, come ci ha insegnato San Paolo (2 Corinzi 6:1-12):
“Come collaboratori di Dio, vi esortiamo a non ricevere la grazia di Dio invano; poiché Egli dice: ‘Ti ho esaudito nel tempo favorevole, e ti ho soccorso nel giorno della salvezza’ Eccolo ora il tempo favorevole; eccolo ora il giorno della salvezza!” 
Lo stesso San Paolo ci mostra quale saranno i segni della miscredenza e dell'abbrutimento e della degradazione umana (Rm. 1, 26-32):
"Per questo Dio li ha abbandonati a passioni infami; le loro donne hanno cambiato i rapporti naturali in rapporti contro natura. Egualmente anche gli uomini, lasciando il rapporto naturale con la donna, si sono accesi di passione gli uni per gli altri, commettendo atti ignominiosi uomini con uomini, ricevendo così in se stessi la punizione che s'addiceva al loro traviamento. E poiché hanno disprezzato la conoscenza di Dio, Dio li ha abbandonati in balìa d'una intelligenza depravata, sicché commettono ciò che è indegno, colmi come sono di ogni sorta di ingiustizia, di malvagità, di cupidigia, di malizia; pieni d'invidia, di omicidio, di rivalità, di frodi, di malignità; diffamatori, maldicenti, nemici di Dio, oltraggiosi, superbi, fanfaroni, ingegnosi nel male, ribelli ai genitori, insensati, sleali, senza cuore, senza misericordia. E pur conoscendo il giudizio di Dio, che cioè gli autori di tali cose meritano la morte, non solo continuano a farle, ma anche approvano chi le fa."
Sempre San Paolo nella lettera a Timoteo (2Tm 4,3-5) esorta il cristiano a perseverare nell'evangelizzazione anche in un periodo dove la fede viene derisa e imperversa l'incredulità. Sembra un'epistola scritta per i tempi moderni:
 Verrà giorno in cui non si sopporterà più la sana dottrina, ma, per il prurito di udire qualcosa, gli uomini si circonderanno di maestri secondo le proprie voglie, rifiutando di dare ascolto alla Verità per volgersi alle favole. Tu però vigila attentamente, sappi sopportare le sofferenze, compi la tua opera di annunziatore del Vangelo, adempi il tuo ministero.”

I cristiani devono essere saldi nella Fede, un manipolo compatto di combattenti e di credenti, perché soltanto allora, quando, alla fine dei tempi, le armate celesti, guidate dall'Arcangelo  Michele sconfiggeranno Satana e le sue schiere, come predetto in (Apocalisse 12:7-9) otterranno la salvezza e la vita eterna, mentre, sempre San Paolo in  (1 Cor. 6,9-10) ci ricorda che: "né immorali, né idolatri, né adulteri, né effeminati, né sodomiti, né ladri, né avari, né ubriaconi, né maldicenti, né rapaci erediteranno il regno di Dio."

dott. prof. mons. Filippo Ortenzi

 Rettore Accademia Ortodossa San Nicodemo L’Aghiorita
tel. +39 0621119875b – cell. +39 3917065512

martedì 3 marzo 2020

Corso di Liturgia Pastorale - siamo alla IV Dispensa


Corso di Liturgia Pastorale 
siamo alla IV Dispensa


L'Accademia Ortodossa San Nicodemo l'Aghiorita e la Chiesa Ortodossa Italiana hanno promosso un  Corso di Liturgia Pastorale che consisterà nell'invio di dispense via pdf più materiale cartaceo.
Al termine del percorso formativo, oltre che un Diploma di partecipazione  i partecipanti, potranno (ve vogliono) accedere  all’ordine sacro del  Diaconato .

Per partecipare è necessario sottoscrivere e rimandare l'allegato modulo ed effettuare un versamento volontario (secondo le proprie disponibilità economiche) a favore della Chiesa Ortodossa Italiana sul conto:

Conto Corrente Bancario: UNICREDIT BANCA - C.C.B. 103887904 - intestato a  Chiesa Ortodossa Italiana IBAN:  IT59H0200805218000103887904 
Casuale: Contributo Corso Liturgia Pastorale.

Il contributo è richiesto per  permetterci di stampare il materiale didattico ed i libri per la liturgia da fornire ai partecipanti al corso.

Non appena pervenuta la richiesta di iscrizione  verranno inoltrate le Prime Quattro Lezioni del del Corso, comprendenti:

Lezione n. 1  

- Il Canone della Chiesa Ortodossa Italiana  
- La septuginta  
- Giuriurisdizione Canonica e Organizzazione Periferica della Chiesa Ortodossa Italiana 
- Lezione sul Padre Nostro 

Lezione n. 2 

- Il Clero e gli Ordini Sacri I Chierici (Clero – Ordini Sacri – Incardinazione -  Episcopato – Presbiterato) – i vescovi possono sposarsi? – Lettera di San Paolo Apostolo a Timoteo – Significato di alcune parole usate nella lezione  
-Il Diaconato e gli ordini minori  Diaconato – intervista sul Diaconato femminile – Ipodiaconato – Lettorato – Cantore - Accolito 
- I collaboratori del sacerdote  I collaboratori del sacerdote – il catechista – il sacrestano  + I Lettera di Clemente e Epistola di Barnaba

Lezione n. 3 

- Elezione e nomina dei membri del Clero  
- Dovere dei Chierici 
- Escardinazione 
- Perdita dello Stato Clericale Reductio ad statum laicalem 
- Dei diritti e delle pene La legge ecclesiastica – Obblighi e diritti dei fedeli – Le Sanzioni ecclesiastiche - Delitti  contro la fede, l’unità, la libertà e l’autorità della Chiesa 
– Delitti ecclesiastici specifici Sul matrimonio del Clero Se i Vescovi sono i successori degli Apostoli  perché Gesù li scelse prevalentemente tra gli uomini sposati – gli Apostoli

Lezione n. 4 

- Le Liturgie Nuovo Testamento - Tradizioni 
- L'Ortodossia Occidentale I Riti Occidentali 
- La Liturgia nella Chiesa Apostolica 
- La Liturgia - Storia delle Origini  
Divina Liturgia in Rito Gallicano Italico



dott. prof. mons. Filippo Ortenzi
 Rettore Accademia Ortodossa San Nicodemo L’Aghiorita
tel. +39 0621119875b – cell. +39 3917065512
                           

San Costantino Isapostolo e Sant'Elena

San Costantino isapostolo  e Sant'Elena Il 21 maggio le Chiese Ortodosse commemorano  San Costantino il Grande , isapostolo e imp...